Effetto serra: definizione e conseguenze sull'ambiente

che cos'è l'effetto serra

Le attività umane sono responsabili dell'aumento del fenomeno noto come "effetto serra". Le sue conseguenze, compreso il riscaldamento globale, sono di grande preoccupazione per il pianeta. Per questo è fondamentale agire contro le emissioni di gas a effetto serra legate a questo fenomeno.


Definizione di effetto serra

L'effetto serra, contribuendo a mantenere il livello medio di temperatura sulla superficie del pianeta, è essenziale per la vita sulla Terra. Infatti, senza questo fenomeno, la temperatura media sarebbe di -18°C, invece degli attuali +15°C.

Effetto serra: definizioneL'effetto serra è un fenomeno naturale fondamentale per la vita sulla Terra, che interviene negli scambi energetici tra lo spazio, l'atmosfera terrestre e la superficie terrestre.
Infatti solo una parte dei raggi solari passa attraverso l'atmosfera e raggiunge la Terra. Sotto l'effetto dei raggi solari, il terreno si riscalda ea sua volta emette raggi infrarossi. Questi vengono catturati dai gas serra che riscaldano il pianeta.

Come funziona l'effetto serra?

L'effetto serra è un fenomeno naturale. La superficie terrestre assorbe naturalmente il 70% della radiazione solare, mentre il resto viene riflesso nello spazio attraverso il riverbero. La radiazione solare assorbita viene poi trasformata in radiazione infrarossa e restituita all'atmosfera. Una parte di questa radiazione infrarossa viene poi riflessa nello spazio, mentre il resto viene trattenuto dai gas serra nell'atmosfera.

Che cosa sono i gas serra aggiuntivi?Per estensione, il termine "effetto serra" indica l'aumento dell'effetto serra che causa il riscaldamento globale. Le attività umane hanno sbilanciato il fenomeno naturale dei gas serra. Rilasciando più gas serra, il clima si riscalda perché l'atmosfera non può assorbire questo effetto serra aggiuntivo.

L'effetto serra è un fenomeno che si applica a tutti i pianeti con un'atmosfera, come la Terra o Venere.

I principali gas serra (GHG)

I Gas ad Effetto Serra (GHG) sono gas che si trovano naturalmente nell'atmosfera. Assorbono parte dei raggi solari e poi li ridistribuiscono sotto forma di radiazioni. La loro crescente concentrazione nell'atmosfera, dovuta alle attività umane, è la causa del riscaldamento globale. Come suggerisce il nome, questi gas sono la causa principale dell'effetto serra.

I gas responsabili dell'effetto serra sono:

  1. Il vapore acqueo (H2O);
  2. L'anidride carbonica (CO2);
  3. Il metano (CH4);
  4. Il protossido di azoto(N2O);
  5. L’ozono (O3).

Qual è l'influenza delle attività umane sull'effetto serra?L'atmosfera sta diventando sempre più concentrata a causa dei gas a effetto serra. Attività umane come l'allevamento degli animali, che emette metano, o l'uso delle automobili, che sono spinte dalla combustione di combustibili fossili, emettono grandi quantità di gas a effetto serra e influenzano la composizione chimica dell'atmosfera. Portano così alla comparsa dell'effetto serra aggiuntivo che aumenta la temperatura media del pianeta.

[custom_block:Accumulazione co2]

"ppm" = "parte per milione" (unità di misura utilizzata per calcolare il tasso di inquinamento nell'aria)

L'effetto serra, causa del riscaldamento globale

Il funzionamento dell'effetto serra è sbilanciato dalle attività umane. L'uso di combustibili fossili come petrolio, carbone o gas provoca un aumento delle concentrazioni di gas serra nell'atmosfera. Questo è il motivo per cui la transizione ecologica è una sfida importante nella lotta contro il riscaldamento globale. Questo squilibrio nell'atmosfera causa il riscaldamento globale. La lunga vita atmosferica dei gas serra porta a impatti a lungo termine.

Durata di vita approssimativa dei gas serra nell'atmosfera
Tipo di gas Durata di vita
Anidride carbonica (CO2) 100 anni
Metano (CH4) 12 anni
Protossido di azoto (N2O) 120 anni
Alocarburi fino a 50 000 anni
Vapore acqueo Alcuni giorni

Fonte: Ademe, Il cambiamento climatico in 10 domande, pubblicato online a luglio 2020

La CO2 è il gas più emesso dalle attività umane e rappresenta i due terzi dell'effetto serra. Le emissioni di CO2 si suddividono come segue:

  • L'80% delle emissioni proviene da idrocarburi (carbone, petrolio, gas);
  • Il 20% delle emissioni proviene dalla distruzione delle foreste per bruciare legna e coltivare la terra.

Nel 2020, il minor consumo di energia ed un calo della deforestazione hanno portato ad una riduzione eccezionale dell'Overshoot Day, verso il 22 agosto 2020. Nel 2019, l'Overshoot Day era il 29 luglio.

Quali sono le conseguenze dell'effetto serra sul pianeta?

riscaldamento globale

L'effetto serra, legato alle attività umane, ha già provocato un aumento della temperatura di circa 1°C rispetto all'era industriale. Alcuni cambiamenti climatici sono già visibili, ma i loro impatti sono ancora deboli. Ecco perché è fondamentale agire rapidamente e ridurre le emissioni di gas serra.

Quanto maggiore è il cambiamento climatico, tanto più l'equilibrio dei nostri ecosistemi sarà minacciato. Pertanto, l'aumento della temperatura media superiore a 1,5°C porterebbe a fenomeni climatici estremi che avranno un impatto diretto su fenomeni quali l'innalzamento del livello del mare, lo scioglimento dei ghiacci, la migrazione forzata di alcune popolazioni...

Nel 2018 l' IPCC, il Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico, (Intergovernmental Panel on Climate Change in inglese) ha scritto un rapporto speciale che descrive in dettaglio le conseguenze del riscaldamento globale di 1,5°C :

  • Aumento della temperatura media;
  • Siccità intensa;
  • Forti piogge

Come limitare l'effetto serra?

  • Come ridurre l'effetto serra attraverso 5 azioni individuali?
  • Ridurre il consumo di carne: l'allevamento è uno dei principali settori che emettono gas serra;
  • Mangiare frutta e verdura di stagione: la frutta e la verdura fuori stagione sono spesso coltivate in serre coperte e riscaldate;
  • Riciclare i rifiuti: plastica, vetro, cartone, la raccolta differenziata permette di riutilizzare i tuoi rifiuti;
  • Optare per l'economia circolare: adottare una modalità di consumo responsabile per limitare le esternalità negative sull'ambiente;
  • Passare all'energia verde e favorire le energie rinnovabili, tenendo presente che l'energia che emette meno è quella che non consumiamo!

L'unica soluzione per ridurre l'effetto serra dovuto alle attività umane è ridurre le emissioni di gas serra. Così, nel dicembre 2015, 192 paesi si sono mobilitati firmando l'Accordo di Parigi e fissando obiettivi per limitare il riscaldamento globale.

Calcolare le emissioni di gas serra

Prima di ridurre le emissioni di gas serra, è fondamentale identificare le fonti più importanti di emissione di gas serra legate alle nostre attività. Per farlo, è possibile calcolare la tua impronta di carbonio effettuando quella che viene chiamata la Carbon Footprint, ovvero l'impronta di carbonio.

L'interesse è quello di analizzare il proprio comportamento di acquisto e le abitudini di consumo a lungo termine per rendersi conto della sostenibilità del proprio stile di vita e delle azioni concrete da intraprendere per ridurre la propria impronta di carbonio.

Cos'è il bilancio del carbonio?Il Bilan Carbone, sviluppato dall'ADEME (Agenzia francese per la transizione ecologica), è un metodo di contabilizzazione delle emissioni di gas serra. Valutando la quantità di gas serra emessi, è possibile classificare le emissioni in base alla loro importanza e attuare azioni per ridurle. Queste azioni sono spesso realizzate da aziende che desiderano limitare il loro impatto sul pianeta.

Ridurre la sua improtna di carbonio

planete verte

Dopo aver capito cosa genera più emissioni nel nostro comportamento, dobbiamo scegliere le azioni di riduzione che vogliamo mettere in atto, come ad esempio:

  • Favorire il trasporto ecologico come camminare, andare in bicicletta, bici elettriche o trasporto pubblico rispetto all'automobile;
  • Viaggiare in treno piuttosto che in aereo;
  • Mangiare frutta e verdura locale e di stagione e ridurre il consumo di carne;
  • Ottimizzare il consumo di energia in casa riducendo le bollette elettriche.

L'attuazione di azioni di riduzione è quindi essenziale per ridurre la nostra impronta di carbonio. Questo significa adattare le nostre abitudini di consumo e muoversi verso uno stile di vita più verde e sostenibile. È possibile iniziare con azioni semplici perché, a lungo termine, avranno un impatto significativo sulla riduzione della nostra impronta di carbonio.

Finanziamento di progetti ambientali

Una volta che hai intrapreso delle misure per ridurre le tue emissioni di gas serra, è possibile compensare quelle che non hanno potuto essere evitate. La compensazione di carbonio consiste nel finanziare progetti ambientali che riducono le emissioni di gas ad effetto serra e quindi controbilanciano quelle legate alle nostre attività.

Al fine di agire contro il riscaldamento globale, Selectra propone ai cittadini l'opportunità di valutare le loro emissioni di gas ad effetto serra utilizzando uno stimatore. Allo stesso modo, dal 2019, Selectra ha permesso ai suoi clienti di compensare in tutto o in parte le loro emissioni di gas serra partecipando al progetto Gandhi e allo sviluppo delle energie rinnovabili in India, finanziando la costruzione di un parco eolico.

Updated on